Organizzazione, gestione e controllo

Il D. lgs. n. 231/2001 ha introdotto nell’ordinamento giuridico italiano un regime di responsabilità amministrativa a carico degli enti per reati commessi nel loro interesse o a vantaggio di persone fisiche che rivestono funzioni di rappresentanza, amministrazione e direzione degli enti stessi o da persone fisiche sottoposte alla loro direzione o vigilanza. Il Modello è stato adottato da tutte le società di Gruppo SGR e rappresenta un impegno concreto verso la correttezza e la trasparenza nella conduzione degli affari e delle attività aziendali, a tutela della posizione e dell’immagine delle società stesse, delle aspettative degli azionisti e dei lavoratori.

Ciascuna società ha nominato un proprio Organismo di Vigilanza incaricato di monitorare l’attuazione del Modello e la sua effettiva applicazione.

L’attuale Organismo rimarrà in carica sino all’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2017. Nel 2016 il Modello è stato aggiornato secondo le linee guida di Confindustria.